Twilight-mania – A Venezia si beve sangue umano nei locali

Ed è da Venezia che arriva un’aberrante notizia. Quattro ragazzi trevigiani tra i 17 e i 18 anni hanno ammesso di aver bevuto del sangue umano in un locale notturno. I quattro ragazzi hanno denunciato di aver partecipato a un rito propiziatorio presso il locale incriminato.Subito è intervenuto il Gris, ossia il Gruppo di ricerca e informazione socio-religiosa. Il titolare infatti avvicinava i clienti giovani che riteneva più malleabili e li incoraggiava al vampirismo. Il rito propiziatorio consisteva nel bere il sangue del gestore servito in bicchierini da caffè, il tutto per ottenere forza, vigore, successo e soldi.

Si tratta di un rituale molto pericoloso date le varie malattie che è possibile contrarre entrando in contatto con il sangue altrui. Inoltre, è un fatto inquietante che getta luce sul fenomeno del vampirismo, sempre più diffuso tra i giovani e non solo, anche grazie al successo delle saghe cinematografiche quali la saga di Twilight. In merito a ciò, sempre il Gris ha comunicato alla stampa dati preoccupanti: soltanto in Veneto le sette sataniche attive sarebbero 35, con un giro di adepti di circa 300 persone.

Giuseppe Bisetto, del Gris, ha dichiarato:

«Dal vampirismo è poi facile passare in gruppi esoterici fino ad arrivare al satanismo, ai gruppi “acidi” dove si consumano droghe di vario tipo o “rossi” basati su pratiche sessuali»

YB

One thought on “Twilight-mania – A Venezia si beve sangue umano nei locali

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...