Mike Bongiorno: ritrovata la salma

A quasi un anno di distanza dal trafugamento della bara di Mike Bongiorno, ieri pomeriggio è stato ritrovato il feretro del grande re della televisione italiana morto l’8 settembre 2009.

MIKE BONGIORNO

La salma di Mike Bongiorno era stata trafugata tra il 24 e il 25 gennaio scorsi dal cimitero di Dagnente di Arona (Novara), sul Lago Maggiore. A scoprirlo era stato un pensionato che tutti i giorni si recava al cimitero in visita alla tomba della moglie.

Da allora si è battuta la pista del riscatto ma in questi mesi non c’è stata alcuna segnalazione affidabile o testimone, fatta eccezione l’arresto per tentativo di estorsione di due uomini  – Luigi Spera e Pasquale Cianci –  che hanno contattato la famiglia dicendo di voler restituire la salma.

ritrovamento mike bongiorno

Inaspettatamente, ieri intorno alle 14 il feretro è stato ritrovato per caso da un passante a Vittuone  – a pochi chilometri da Milano – in un fossato dove l’acqua era alta circa una decina di centimetri. Si presume che la bara sia stata riposta in quel luogo solo poche ore prime del ritrovamento dato che la zone di Vittuone pare essere molto frequentata da gente che fa jogging ogni giorno e pertanto sarebbe davvero strano non aver scoperto prima la salma in un luogo così esposto. Enzo Tenti, sindaco di Vittuone, ha infatti dichiarato:

“Penso che lo avrebbero notato, i passanti avrebbero visto se ci fosse stata una bara”

Intanto la bara è stata portata all’Istituto di medicina legale di Milano. Si attendono gli esiti degli esami scientifici per il riconoscimento del corpo che i Ris stanno svolgendo per confermare l’appartenenza della salma a Mike Bongiorno.

“Adesso stiamo decisamente meglio, siamo felicissimi che sia stato ritrovato il corpo, anche perché è sempre stata l’unica cosa che ci interessava davvero”

Questo è quanto ha sostenuto Michele, primo figlio di Mike Bongiorno. Anche Fiorello è intervenuto in merito alla notizia del ritrovamento, lanciando un tweet:

“Evviva! Mike è stato ritrovato. L’ho appena saputo. Bellissimo regalo di Natale alla sua famiglia e a quanti gli hanno voluto bene!”

YB

One thought on “Mike Bongiorno: ritrovata la salma

  1. la cosa è davvero molto curiosa! comunque Vittuone non è il paese dei balochi ma balochi piùttosto sono quelli che la pensano in questo modo.
    Da Aronna prima di arrivare a Vittuone il ticino avrebbe avuto mille posti per nasconderlo ma da suspetto che chi pu’ aver fatto una cosa simileda condannare al massimo della pena, sapeva che Vittuone è in qualche modo molto vulnerabbile specialmente di sera.
    tuto è chiuso, sulla via novara davanti a quell’hotel c’è un passante sopraelevato da cui certamente anno controllato i movimenti, poi stradina di puttane dove chissa quanti saranno transitati in quel luogo, due attività di rilievo sul territorio delle quali una on parcheggio sopraelevato e stradine con piccoli magazzini ormai storici dove si può pensare che li sia stato tenuto.
    Poi perchè meravigliarsi che a Vittuone sia successo Questo, dove si è adirittura nascosta la verità sulla morte del cittadino GIANNI FAIOTTO. un grande lavoratore onesto morto sul lavoro giovane in una grossa ditta di VITTUONE dove sotto c’è una storia che da dell’incredibbile , raggirta, manipolata ed ignorata dalla ditta che lavorava,dalle autorità competentI, fatto sparire,auto, liquidazione, morte non acertata, dalla spresal,dichiarazione di morte diverso dal comune reale “Vittuone anzichè Sedriano”, sepolto con una velocità incredibbile senza rispetto nemmeno verso la moglie ignorandola quasi completamente. che vergogna, che vergogna. io ne ho fatto un’ indagine che è durata quasi 3 anni senza contare le spese, finita con le scuse del Sindaco uscente alla vedova ma rimane sempre una vittima sepolta senza verità.
    BALOCCHI SONO TUTTI QUELLI CHE NON CONOSCONO VITTUONE ALTRIMENTI NON
    AVREBBERO DATO NULLA PER SCONTATO.
    Io non abito a Vituuone ma lo conosco da tanti anni e molto meglio di tanti del luogo e per tanto mi sento di dire che alle prime porte di milano ci vuole più occhio sul territorio e tanta ma tanta voglia di esaminare i fatti soprattutto fare iterviste alle persone e non sottovalutare nemmeno il minimo particolare. Sicuramente Vittuone è fatto di brava gente che lavora e alla sera sta a casa con la propria famiglia ma quando un paese assume dimesioni maggiori bisogna sorvegliare. chissa da quale parte venivano, che contatti avevano con le vecchie talpe del posto. Comunque speriamo che prima ho dopo le autorita’ competenti scovino i colpevoli perchè mike era un grande e mi sembra che se ne sia parlato troppo poco di questo fatto.chi conosceva quel passaggio sul torrente dietro la chiesetta? non di certo uno che passava di notte per caso. quel cartello che indica un’ area videosorvegliata mentre di fatto non sorveglia nessuno, non credo ad uno che passava per caso di sera. per risolvere un simile caso ci vogliono 4 grossi attributi altro che parlare di paese dei balocchi.
    Un tempo i ferrovieri che transitavano per Vittuone lo chiamavano anche il paese della merda perchè i treni spesso si fermavano perchè le spazzole si riempivano di mera e cosi’ dovevano ripulirle per poter ripartire.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...