Shisha, la cocaina dei poveri

Shisha è il nome della nuova droga a basso prezzo che sta invadendo il mercato di Atene e sta mietendo vittime tra i tossicodipendenti del paese.

imagesLa sostanza è una variante economica della crystal meth ed è composta da questa sostanza  – quindi metanfetamina –  mischiata con shampoo, olio per motori e talvolta acido per batterie. Il suo nome deriva dal termine persiano per vetro  – ‘sisha‘, appunto -, spesso usato per indicare il narghilé nei paesi arabi ed africani.

324104-shisha-1326986229-227-640x480

In un primo momento rende euforici, fa passare la stanchezza e aumenta l’autostima. Il suo effetto può durare fino a 36 ore, durante le quali non si soffrono né fame né sete, ma compaiono un forte appetito sessuale e comportamenti estremamente violenti. Finito l’effetto, frequente è la perdita del sonno, ma anche momenti di ansia e depressione. Altamente tossica, agisce sul sistema nervoso e può portare diverse complicazioni, quali: problemi di concentrazione, caduta dei denti, problemi di cuore e irritazioni cutanee. E’ anche in grado di portare alla morte nel giro di pochi mesi.

Un tossicodipendente in un’intervista per Vice ha dichiarato:

Ti uccide, ma ti fa anche venir voglia di uccidere. Puoi uccidere senza nemmeno accorgertene. E si sta diffondendo veloce come la morte. Un sacco di gente è già morta

sisha-user-greece-010Questa sostanza rende dipendenti già dalla prima assunzione e porta al danneggiamento del sistema immunitario. Una dose costa tra i 2 e i 4 euro, meno di un pacchetto di sigarette, ed è forse questo il principale dei motivi che fa sì che gran parte dei tossicodipendenti greci schiacciati dalla crisi economica siano attirati da essa.

Charalampos Poulopulos, direttore di Kethea, uno dei più importanti centri antidroga della Grecia, definisce la shisha la “droga dell’austerity” e sostiene:

“La crisi ha dato la possibilità agli spacciatori di promuovere una droga nuova ed economica. La shisha può essere sniffata o iniettata e può essere prodotta in laboratori casalinghi. Non servono competenze specifiche ma è estremamente pericoloso”

Articoli correlati: “Krokodil, la nuova droga russa che scarnifica le persone → IMMAGINI FORTI!! ←”

YB

2 thoughts on “Shisha, la cocaina dei poveri

  1. Pingback: Krokodil, la nuova droga russa che scarnifica le persone → IMMAGINI FORTI!! ← | Nel Paese dei Balocchi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...