I grillini anticasta in Parlamento a 10.000 € al mese!

I grillini eletti alla Camera e al Senato si dimezzano lo stipendio da parlamentari ma tra diaria e rimborsi percepiranno comunque oltre 10.000 € al mese.

grillo Continua a leggere

Annunci

Bimbi di ‘casa Monti’ nello spot del partito

Alle 13:00 del 6 febbraio è stato diffuso ‘Saliamo in politica – Con Monti per l’Italia’, il nuovo spot elettorale di Scelta Civica in onda sulle emittenti locali e sul web.

monti per l'italiaEd è proprio con le parole ‘saliamo in politica’ del neologista Mario Monti che si apre lo spot, i cuoi protagonisti  – indovinate un po’ –  sono i nipotini. Ebbene sì, dopo la passerella a Venezia e Uno Mattina, i nipotini del Professore rientrano anche nello spot della campagna elettorale. Pare quindi che Monti si stia giocando la carta della famiglia.

monti gioca

Continua a leggere

Lettera agli italiani di Beppe Grillo

Beppe Grillo ha scritto oggi sul suo blog una lettera aperta a tutti gli italiani.

grillo lettera agli italiani

Ve la ripropongo.

Continua a leggere

Russia: legge shock anti-gay

Mentre gli Stati Uniti di Barack Obama avanzano nella lotta per i diritti civili degli omosessuali, i loro eterni rivali russi guidati da Putin retrocedono vergognosamente.

duma

La Duma ha infatti approvato in prima lettura un testo di legge anti-gay. Il nuovo ddl vieta in teoria “la propaganda dell’omosessualità davanti a minori”, ma di fatto prevede sanzioni per qualsiasi azione pubblica in difesa dei diritti degli omosessuali. Il 25 gennaio 2013 si sono pronunciati a favore della legge 388 parlamentari, uno contro e un altro si è astenuto. Pertanto, sebbene servano altre due letture alla camera bassa per l’approvazione definitiva della legge, il cammino sembra già segnato.  Continua a leggere

Nove anni di governo Berlusconi

Vi propongo il poster realizzato dal PDL, in cui si riassume l’operato di 9 anni di governo Berlusconi.

9 anni governo berlusconi

Continua a leggere

Assenteismo dei parlamentari – Con il governo Monti la situazione è peggiorata

La casta è la casta, e quando si tratta di lavorare in molti sembrano storcere il naso. Il Corriere della Sera ha reso pubblica la classifica 2012 di assenze in Parlamento, proveniente dai tabulati della Camera e rielaborati dall’agenzia stampa Dire. Nel 2012, come rivela la classifica, è aumentato il disimpegno dei deputati e dei senatori: il governo Monti ha infatti visto un drastico calo delle presenze, con punte del 20,05%. 

Continua a leggere